Filippo Rubini

Filippo Rubini

La lampadina da wwworker gli si è accesa durante un viaggio in Australia nel 2006. «Sono stato colpito da alcune buste per la spesa fatte con materiali riciclati. E mi sono detto: perché non provare ad introdurre questo prodotto in Italia?», ci dice Filippo Rubini, esplicitando la sua idea semplice e originale, in linea con l’attenzione alle problematiche ambientali.
Così sono nate le shopping bags in materiale ecologico, frutto della imprenditorialità di Filippo, ventottenne di Castel D’argile, un paesello in provincia di Bologna. Prima di diventare wwworker Filippo ha dovuto lasciare il suo posto fisso da impiegato nel settore commerciale estero. Tra lo scetticismo di parenti e amici. Mamma in testa. «Ma l’incredulità ha lasciato il posto all’entusiasmo dopo le prime richieste online dei clienti». Comunque l’internazionalità è rimasta una costante del suo lavoro. Il prodotto è richiesto anche Oltreoceano. E Filippo nel 2010 vuole quadruplicare il fatturato di 50mila euro dello scorso anno. Testo di Giampaolo Colletti www.eco-shopper.it

Advertisements

Tags: , ,

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: